Crea sito

Associare una carta al conto PayPal

 

Se vi siete appena registrati su PayPal, la prima cosa da fare per poter iniziare gli acquisti, è fornire la disponibilità monetaria al vostro conto, sfruttando uno dei numerosi metodi messi a disposizione,  come ad esempio associare una carta prepagata.

Come accennato, PayPal offre svariati metodi di pagamento:

  • Ricaricare il conto tramite bonifico
  • Trasferire denaro tra conti
  • Associare una carta di credito
  • Associare una carta prepagata

Nei primi due casi, carichiamo direttamente sul conto virtuale una certa somma da noi scelta e la possiamo sfruttare quando vogliamo. I metodi che prevedono l’associazione di una carta invece, vanno a prelevare direttamente il contante al momento di un pagamento.

Associare una carta prepagata è il metodo largamente più impiegato, grazie soprattutto alla grande sicurezza che offre. Potete infatti ricaricare sulla vostra carta piccole somme e limitare cosi i danni in caso di frode. Oltre ad avere una rapida ed immediata disponibilità.

Va comunque precisato che PayPal è un sistema di pagamento sicuro e certificato e raramente si verificano problemi con questi sistemi di pagamento. L’unico pericolo reale che si corre, è quello di non adottare password sicure. Poiché infatti il pagamento avviene tramite la convalida di un indirizzo email e di una password, se quest’ultima è facilmente intuibile o qualcuno è riuscito ad ottenerla (sbirciando mentre la digitate per esempio), qualunque pagamento effettuato sarebbe quindi legittimo.

E’ quindi sempre consigliabile utilizzare carte prepagate associate al conto.

Ma come faccio ad associare una carta prepagata?

Per associare una carta è sufficiente munirsi fisicamente della carta e collegarsi al sito ufficiale di PayPal.

  • Una volta sul sito eseguite l’accesso con i vostri dati.
    Effettuato l’accesso vi troverete nella Home Page di Paypal, o meglio, nella scheda Riepilogo.
  • Utilizzando la barra in alto, selezionate la scheda Portafoglio.barra paypal
  • In questa scheda potrete visualizzare il vostro saldo attuale e le carte associate, se ne avete già.
    Cliccate quindi sulla voce “collega una carta” per poterne associare una al vostro conto.
    associare una carta paypal
  • Nella schermata che vi si aprirà, inserite i dati della carta. Dovrebbe comparire automaticamente il vostro indirizzo di fatturazione ma, se così non fosse o se quello della carta fosse diverso da quello del conto PayPal, selezionate la freccetta a fianco e cliccate su “Aggiungi nuovo indirizzo“. Fatto tutto sarà sufficiente cliccare su salva.
    Modulo registrazione carta
  • Se avete dovuto aggiungere o modificare l’indirizzo, vi troverete di fronte ad una schermata come la seguente, nella quale sarà sufficiente inserire alcuni vostri dati, o meglio, in questo caso sono richiesti i dati di fatturazione della carta, anche se si tratta di carta prepagata.
    Una volta compilati tutti i campi necessari potrete cliccare su salva e poi nuovamente salva quando tornerete alla schermata precedente.
    Indirizzo di fatturazione

Se avete compilato correttamente i campi, sarete finalmente riusciti ad associare una carta al vostro conto Paypal e sarete immediatamente in grado di fare acquisti, saldo della carta permettendo.

Un ultimo appunto

Associando una carta al conto, verranno prelevati i soldi solo al momento dell’acquisto pertanto il saldo del vostro conto continuerà a risultare nullo.

Potrebbe anche interessarvi i seguenti articoli…

Cos’è e come funziona Paypal
Ebay, cosa è e come funziona

 

ilwebgratis

ilwebgratis

Il tuo tecnico a portata di click...