Crea sito

Il codice dei colori

 

Vi sarà capitato avvolte di voler personalizzare il colore di alcuni elementi web e trovarvi di fronde ad un codice alfanumerico del tipo #000000.

All’interno di questo codice sono presenti le informazione che identificano un esatta posizione (e sfumatura) nella tabella dei colori.

Una volta scelto quindi il vostro colore potrete copiare il codice ovunque vogliate. In questo modo evitate lo scomodo inconveniente di dover andare sempre a ricercare la giusta tonalità.

Avvolte conoscere i vari codici colori può tornare molto utile, soprattutto quando volete modificare il colore di un elemento che non possiede un pannello di modifica. Potrete infatti andare a modificare direttamente il colore nel codice dell’elemento.

Per fare questo è sufficiente aprire l’elemento n visualizzazione del codice e sostituire il colore come nell’esempio seguente.

<html>
<head>
<meta content=”text/html; charset=ISO-8859-1″
http-equiv=”content-type”>
<title></title>
</head>
<body>
<span style=”color: #0000ff;”>TESTO DA MODIFICARE DA BLU A ROSSO</span><br>
<br>
</body>
</html>

diventerà

<html>
<head>
<meta content=”text/html; charset=ISO-8859-1″
http-equiv=”content-type”>
<title></title>
</head>
<body>
<span style=”color: #d40000″>TESTO DA MODIFICARE DA BLU A ROSSO</span><br>
<br>
</body>
</html>

NOTA:  Esistono altri formati del codice ma nella maggior parte dei casi i sistemi sono in grado di leggerli tutti quindi se doveste trovare un elemento del tipo

style=”color: rgb(212, 0, 0);”

potete tranquillamente riscriverlo anche come

style=”color: #d40000″

Cliccando su questo link potete accedere ad un utilissimo sito web che vi permetterà di associare rapidamente i codici colori.

ilwebgratis

ilwebgratis

Il tuo tecnico a portata di click...