Crea sito

Programmare un telecomandino wireless universale

 

Se possiedi un cancello automatico o un qualunque dispositivo comandato da un telecomandino wireless, ti sarai certamente preoccupato di cosa succederebbe se tu perdessi o rompessi uno o più dei telecomandi disponibili. Altre volte, potresti aver lamentato per il numero ridotto di telecomandi fornite dal produttore.

Se ti sei posto queste domande, abbiamo la riposta per te!

In commercio si trovano dei semplici ed economici telecomandi wireless capaci di clonare quelli originali cosi da poter incrementare il numero dei dispositivi a tua disposizione o rimpiazzare quelli danneggiati.

Sono difficili da programmare?

Programmate un telecomandino wireless è estremamente semplice e veloce. Non richiede alcuna abilità speciale o attrezzatura, ma richiede necessariamente di disporre di almeno uno dei telecomandi originali, o uno dei loro cloni, perfettamente funzionate.

Quest’ultima condizione è imprescindibile poiché per creare un dispositivo clone, sarà necessario inviare un impulso dal telecomando originale a quello nuovo che memorizzerà la frequenza inviata.

Programmare un telecomandino wireless universale

I dispositivi in circolazione sono praticamente tutti simili e le procedure sono le medesime.
In questo link potrai trovare il prodotto suggerito da noi.

Una volta ricevuto il nuovo telecomandino wireless universale verifica che funzioni premendo i tasti e verificando che il led frontale si accenda. Procurati inoltre il telecomando originale da clonare e come abbiamo già detto, assicurati che sia funzionante.

telecomandino wireless vecchio e telecomandino wireless nuovo

Siamo pronti per iniziare

  1. Per prima cosa azzeriamo la memoria del nuovo telecomando, anche se appena acquistato e lo facciamo premendo contemporaneamente i tasti A e B fino a che non vediamo lampeggiare rapidamente il led.
telecomandino wireless universale
  1. Adesso procediamo avvicinando i due telecomandi e ponendoli a contatto fianco a fianco.
telecomandino wireless fianco a fianco
  1. Premi il tasto del telecomando vecchio che vuoi copiare ed immediatamente dopo quello del telecomando nuovo sul quale vuoi copiarlo.
  2. Mantienili premuti alcuni istanti fino a che non vedi lampeggiare velocemente il led sul nuovo dispositivo.
  3. Verifica che la memorizzazione sia andata a buon fine provando ad azionare il cancello o il dispositivo.
  4. Se andata a buon fine la procedura ed hai altri tasti da memorizzare ripeti l’operazione dal punto 2 per i tasti successivi.
  5. Una volta memorizzati tutti i tasti il telecomando è pronto all’uso.

In caso la memorizzazione non andasse a buon fine ripeti tutti i passaggi dal punto 1 e prova a cambiare posizione ai telecomandi provando le posizioni schiena a schiena o testa a testa.

Nel caso fallissi la memorizzazione di un tasto successivo al primo dovrai azzerare comunque tutto il dispositivo come al passaggio 1 e riprogrammare anche le altre frequenze già immesse.

Tutti i dispositivi sono compatibili?

Generalmente quasi tutti i dispositivi sono clonabili, anche se nel settore dei cancelli esistono alcune eccezioni particolari.

Un dispositivo per essere clonabile, deve poter associare ad ogni singolo tanto una specifica frequenza. In quel caso inviando un impulso, lo posso memorizzare sul nuovo telecomandino wireless che sarà poi in grado di inviarlo a sua volta.

Poiché la clonazione di questi telecomandi è così semplice, alcuni cancelli sono stati dotati di sistemi anti clonazione detti rolling code technology. In questi casi i telecomandi originali hanno una serie di codici memorizzati al loro interno, generalmente 256, che vengono inviati in sequenza. Il ricevitore confronta la sequenza e se coincide nell’ordine esatto con una porzione di quella memorizzata accetta il comando.

Come abbiamo detti i telecomandi universali sono in grado di memorizzare una sola frequenza per tasto, pertanto in questo caso, sarete costretti ad acquistare prodotti originali specifici.

Prima di acquistare un telecomandino wireless universale assicuratevi quindi che sulle specifiche del telecomando, presente nel manuale d’uso, non vi sia specificato rolling code technology.

Nel caso siate in dubbio, visto il costo estremamente esiguo di questi dispositivi a confronto di quelli originali, vale certamente la pena di fare un tentativo.

Questo articolo contiene link di affiliazione iconA Amazon.

ilwebgratis

ilwebgratis

Il tuo tecnico a portata di click...